10 e lode

di marcoparlato

Ho sentito una mamma vantarsi del proprio figlio.
Che non è proprio una scena originale, d’accordo. Ma in questo caso il figlio aveva preso nove e mezzo al compito di matematica.
Dieci non glielo metto, perché è disordinato quando scrive i calcoli!
Così ha detto la maestra.
E ha fatto bene!
Così ha detto la mamma.
E io, intanto, pensavo al figlio, questo bambino che se ha preso nove e mezzo al compito di matematica è un bambino che ragiona bene.
E un bambino che ragiona bene, a una mamma e a una maestra che pretendono ordine scritto da ciò che porta 7×4+6-16:4 a diventare 30, un bambino così, dovrebbe dire le peggiori cose. Alla mamma e alla maestra.
E io allora gli metterei un bel 10 e lode.

Annunci