cellofan

di marcoparlato

È raro, eppure capita ancora in alcune librerie, soprattutto le più grandi, di trovare volumi avvolti nel cellofan. Che non posso accontentarmi delle poche righe sul retro, per capire di cosa si tratta. No, dovrei aprirlo, questo libro sigillato.
Ma sarà il caso? Si può aprire senza fare rumore? Cosa penseranno i commessi? E gli altri clienti? Oppure dovrei fregarmene? Scarto in fretta e apro… e se poi non lo compro? Ma poi cellofan oppure cellophane? E se scelgo cellophane, dovrei pronunciarlo alla francese?
Le domande si accavallano, il disinteresse per il libro cresce, e vado via confuso come quando ci si sveglia al mattino. Ma il libro nel cellofan esisteva oppure no?

Annunci