ribellioni generazionali

di marcoparlato

Sono almeno un paio di anni che vedo in giro i ragazzini con cappelli e maglie vergati da una scritta: obey.
Probabilmente la marca.
Ma il punto è che quando li guardo, questi ragazzini, spesso dallo sguardo strafottente, è che io, alla loro età, non avrei indossato cappelli, in generale, né maglie con la scritta obey.
Anzi avrei fatto in modo di procurarmi una maglia con scritto in petto disobey.
Sì, proprio disobey.

Annunci