le varianti delle varianti

di marcoparlato

gelosia

Nelle loro discussioni, non mettono mai in causa la verosimiglianza, la coerenza, o alcun’altra qualità del racconto. Accade spesso a entrambi, per contro, di rimproverare agli stessi protagonisti certi atti, o certi tratti di carattere, come se si trattasse di conoscenti comuni.
Deplorano anche certi casi dell’intreccio, dicendo che il tale fatto, per esempio, «non ci voleva», e costruiscono allora un altro scioglimento probabile a partire da una nuova ipotesi: «se quello non fosse successo». Strada facendo, si presentano altre biforcazioni possibili, che conducono tutte a finali diversi.
Le varianti sono molto numerose, e ancor più le varianti delle varianti. Sembrano anzi moltiplicarle a piacere, scambiandosi sorrisi, eccitandosi al gioco, un po’ esaltati da questa proliferazione…

[Alain Robbe-Grillet, La gelosia, traduzione di Franco Lucentini, Einaudi, 1998]

Annunci